PICCOLO CUORE INCONSAPEVOLE.

I am honored to have participated in the event, for the International Poetry Day: “L’ARTE CHE RACCONTA ” where the artists of the Association Inarte, in collaboration with the facebook group Tra Parole E Imamagini, had to interpret a poem with a visual work. New and interesting experience.

I personally have interpreted with a watercolor painting of mine the poetry of Francesca Petrucci, that it has aroused me of the beautiful emotions and that I highly recommend to read.

PICCOLO CUORE INCONSAPEVOLE.

Piccolo bocciolo
da un’amara terra respinto.
Colto
Strappato,
alla tua tenera vita.
Offerto in olocausto a
mani avide di bruttezza.
O, quella tua veste bianca!
Si che ti è degna.
Ora come sempre
ti sarà.
Tenero amore inesploso.
Condannato dal cielo e
dalla terra che
Ignara
accoglie le tue lacrime,
che non sa
di madri indurite,
oltraggiate,
dalla imposta miseria.
Quanto vorrei cullarti.
Offrirti vorrei
bambole di carezze,
lievi speranze di sogni,
un amore vero
da camminare.
Perdona
La colpa della mia lontananza.
Ma
Senza perdono
Sarò
davanti a Dio.
Francesca Petrucci.